Attendere...
DEBUG VERSIONE 1.0 - PUBBLICAZIONE PROVVISORIA IN FASE DI TEST. La versione funzionante sarà disponibile il 31 Ottobre 2022.
ALLEGATO ALL'E-JOURNAL SPVET.IT [ISSN 1592-1581] - redazione-spvet@izsum.it Tel. 075-343207.
Open Access Repository - Open Journal Sanità Pubblica Veterinaria [http://spvet.it] [http://indice.spvet.it] (ISSN 1592-1581). Sede - Via G. Salvemini n.1 - 06126 Perugia (Pg); Telefoni: Redazione 075-343207 / email: redazione-spvet@izsum.it; editoria@izsum.it Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Umbria e delle Marche "Togo Rosati". Rif.: Raoul Ciappelloni
Sono stati trovati 2 risultati

Tubercolosi

Published online 11/04/2022
- Italia
Un complesso caso di Tubercolosi (Mycobacterium bovis) in un allevamento bovino allo stato semibrado

Abstract -

Il racconto del dottor Carfagna riguarda un interessante caso di Tubercolosi su un allevamento bovino allo stato semibrado. L'allevamento contava una settantina di capi bovini prevalentemente meticci. Gli animali erano difficilmente raggiungibili e quando si mostrarono positivi al test per la tubercolina iniziò una difficile interazione fra l'allevatore ed i servizi veterinari. Furono necessari diversi tentativi per circoscrivere la situazione che minacciava di interessare un vasto comprensorio montano collinare non solo per quanto riguarda gli animali allevati ma anche per i selvatici. Alle fine si riuscì ad evitare la diffusione del contagio anche grazie alla collaborazione fra l'allevatore e diversi Servizi dello Stato.

Leggi la storia

Tubercolosi

Published online 21/01/2022
- Italia
Infezione Mycobacterium tuberculosis trasmessa dall'uomo ad una elefantessa: un caso di zoonosi inversa

Abstract -

Questo racconto parla di una situazione invertita rispetto a quelle normalmente descritte nelle storie di zoonosi. In questo caso non è un animale che contagia l'Uomo, ma quest'ultimo che infetta con il Mycobacterium tuberculosis l'animale che ha una mole di tutto riguardo. Si tratta dell'elefantessa di un circo che è stata a lungo in stretto contatto con un guardiano risultato poi affetto da Tubercolosi. L'animale giunge alle cure tardivamente e non può che essere soppresso. Lesioni granulomatose a livello del polmone e dei linfonodi, con centri necrotici denunciano la presenza del micobatterio che non è M. avium o M. bovis ma il M. tuberculosis riscontrabile tipicamente nell'Uomo. Il racconto descrive il percorso clinico anatomo-patologico che i veterinari hanno percorso per formulare questa diagnosi.

Leggi la storia